Xagena Mappa
Medical Meeting
Neurobase.it
Cardiobase

Artrite psoriasica: novità terapeutiche



Nel corso del Congresso Europeo di Reumatologia, EULAR ( European League Against Rheumatism ), sono stati presentati due studi riguardanti il trattamento dell'artrite psoriasica.

Nel primo dei due studi è stata evidenziata l'efficacia del farmaco Tofacitinib ( Xeljanz ), un inibitore della Janus chinasi ( JAK ).
Somministrato al dosaggio di 5 o 10 mg per tre mesi due volte al giorno a 422 pazienti, il farmaco ha ridotto i sintomi di entrambe le condizioni, artrite psoriasica e psoriasi, con migliori risultati rispetto al placebo.
I pazienti avevano un'età media di 47.9 anni e gli effetti positivi sono rimasti evidenti anche a un anno di distanza dal trattamento.

Nel secondo studio è stata invece dimostrata l'efficacia del Guselkumab ( Tremfya ), un anticorpo monoclonale anti-interleuchina 23 ( anti-IL-23 ).
Somministrato a 149 pazienti con placche psoriasiche estese su almeno il 3% della superficie corporea, l'anticorpo monoclonale ha determinato un significativo miglioramento dei sintomi articolari correlati all'artrite, ha favorito la funzione fisica, ha ridotto gli effetti di entesite, dattilite e psoriasi.
Nel complesso ha prodotto un miglioramento della qualità di vita dei pazienti.
Guselkumab è risultato ben tollerato; gli effetti collaterali più comuni sono stati principalmente le infezioni, emerse nel 17% dei pazienti trattati con l'anticorpo e nel 20% di quelli trattati con placebo.

L’artrite psoriasica è una malattia infiammatoria delle articolazioni che si manifesta in persone che già soffrono di psoriasi o che hanno familiari che ne soffrono.
Studi epidemiologici e clinici hanno evidenziato per l'artrite psoriasica una incidenza percentuale variabile tra il 7 e il 47% dei pazienti affetti da psoriasi osservati. I dati più recenti stimano una frequenza attorno al 30%.
Generalmente l'artrite psoriasica insorge dai 10 ai 20 anni dopo l'insorgenza della psoriasi ma non esiste una regola certa.
Gli uomini e le donne sono colpiti in egual misura, e l'età di insorgenza è dai 20 ai 40 anni con un picco tra i 30 e 35 anni. ( Xagena_2017 )

Fonte: EULAR ( European League Against Rheumatism ), 2017

Xagena_Salute_2017


Per approfondimenti sull'Artrite psoriasica: Reumatologia.net https://reumatologia.net/



Indietro