Neurologia
Cardiologia.net
Mediexplorer

Nel novembre 2016, la Commissione Europea ( CE ) ha approvato Palbociclib ( anche noto come Ibrance ) per il trattamento del carcinoma alla mammella metastatico o localmente avanzato HR+/HER2- ( posit ...


L’Organizzazione Mondiale della Sanità ( OMS ) ha diffuso una Guida etica riguardo alla tubercolosi, che sottolinea cinque obblighi fondamentali per governi, operatori sanitari, fornitori di cure, org ...


Uno studio condotto su circa 1000 uomini che utilizzano i farmaci anti-impotenza di 7 Paesi europei, Italia compresa, è stato presentato nel corso del Congresso dell’European Association of Urology ( ...


Il Comitato per i medicinali per uso umano ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso parere positivo, raccomandando l’autorizzazione alla commercializzazione di Trumenba ( Vaccino me ...


L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Pembrolizumab ( Keytruda ), un trattamento anti-PD-1 per i pazienti adulti e pediatrici con linfoma di Hodgki ...


L’analisi dei dati ha confermato che non esiste alcuna evidenza di emergenza di sanità pubblica a livello nazionale. In base ai dati dell’ISS ( Istituto Superiore di Sanità ), nel 2015 e nel 2016 si ...


L’endometriosi è una malattia originata dalla presenza anomala del tessuto che riveste la parete interna dell’utero, chiamato endometrio, in altri organi ( ad esempio, ovaie, tube, peritoneo, vagina e ...


L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha informato riguardo alla possibile associazione tra impianto di protesi mammaria e l’insorgenza di una rara forma di li ...


I risultati dello studio KEYNOTE-087 hanno mostrato che la maggior parte dei pazienti con linfoma di Hodgkin classico, un tumore di difficile trattamento, ha risposto alla terapia con Pembrolizumab ( ...


Il linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) è un tumore maligno molto aggressivo e fra i più frequenti tumori ematologici. Nonostante l’efficacia dei trattamenti disponibili, una quota significa ...


Le persone con malattia di Parkinson spesso sviluppano nel tempo comportamenti impulsivi-compulsivi, come la dipendenza dal gioco d’azzardo, i disturbi dell’alimentazione o l’ipersessualità, che riduc ...


Sempre più persone, in Italia, soffrono di malattie autoimmuni, che sono caratterizzate da un grave malfunzionamento di alcune cellule del sistema immunitario. Il compito del sistema immunitario è que ...


I batteri presenti nell’intestino potrebbero influenzare anche la risposta all’immunoterapia oncologica. Uno studio condotto da ricercatori dell’MD Anderson Cancer Center ( Houston, Texas [ Stati Unit ...


La tubercolosi è una malattia relativamente rara in Italia. Il quadro epidemiologico è però molto diverso nei Paesi dell'Europa dell'Est e in Africa, Asia, America latina, ove l'incidenza di tubercolo ...


Nella trasposizione delle grandi arterie il bambino nasce con un cuore in cui l’aorta e l’arteria polmonare hanno una connessione invertita. Questa è una anomalia in cui è necessario intervenire chir ...


Keytruda, il cui principio attivo è Pembrolizumab, è stato approvato nel trattamento di prima linea nei pazienti con carcinoma del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ), metastatico, con alti livell ...


La sopravvivenza mediana dei pazienti trattati con Pembrolizumab ( Keytruda ) è risultata di 10.3 mesi rispetto ai 7.4 mesi con la chemioterapia, differenza che è risultata essere statisticamente, olt ...


La popolazione italiana sta progressivamente invecchiando sia perché la durata della vita aumenta ( la speranza di vita alla nascita in media in Italia nel 2008 era di 78.7 anni per gli uomini e 84.0 ...


Ricercatori, coordinati da Paola Defilippi dell'Università di Torino, hanno scoperto una proteina che protegge dal tumore alla mammella. Lo studio è stato pubblicato su Nature Communication. Il ca ...


Evolocumab ( Repatha ) è un inibitore di PCSK9 ( proproteina convertasi subtilisina / kexina di tipo 9 ) che trova indicazione nei pazienti adulti con colesterolemia familiare o forme di colesterolemi ...


Uno studio condotto da ricercatori dell'Indiana University, ha mostrato che la Caffeina potrebbe svolgere un effetto positivo nel contrastare la demenza che è tipica delle malattie neurodegenerative, ...


L'uso di Marijuana aumenta del 26% la probabilità di andare incontro a un ictus e del 10% quella di sviluppare insufficienza cardiaca. Uno studio di ampie dimensioni, che ha preso in considerazion ...


I risultati di una analisi dei dati del mondo reale del database Medicare confrontando il rischio di ictus o di embolia sistemica e il tasso di sanguinamento maggiore tra i pazienti con fibrillazione ...


Uno studio, che ha coinvolto più di 200 pazienti, ha mostrato che le donne che sopravvivono al tumore al seno hanno un rischio di linfedema più lungo di cinque anni dopo la fine del trat ...


L’obiettivo di uno studio è stato quello di valutare se la somministrazione di Metformina ( Glucophage ) fosse in grado di esercitare qualche effetto sui livelli di omocisteinemia nei paz ...


L’aggiunta dell’anticorpo monoclonale anti-EGFR Panitumumab ( Vectibix ) alla chemioterapia non ha migliorato significativamente la sopravvivenza globale nei pazienti con tumore recidivant ...


L’aggiunta di Cetuximab ( Erbitux ) ai trattamenti standard di prima linea del carcinoma colorettale metastatico non sembra produrre esiti positivi.Lo studio NORDIC VII ha dimostrato che l'aggiu ...


La sindrome metabolica è associata all’ipogonadismo maschile; tuttavia, sono attualmente limitati gli studi specifici sui meccanismi e sul trattamento del deficit di testosterone.Uno stud ...


Studi di prevenzione primaria con statine non hanno mostrato una significativa riduzione del rischio di ictus nei pazienti arruolati solo sulla base dei valori di colesterolo. Lo studio SPARCL ha inve ...


L'FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Zortress ( Everolimus ), in compresse, per la prevenzione del rigetto nel trapianto di rene nei pazienti adulti a rischio immunologico basso-moderat ...


L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Oravig ( Miconazolo in compresse ) per il trattamento della candidosi orofaringea negli adulti e nei soggetti in età pediatrica al di sopra dei 16 a ...


Una malattia minima residua al termine della terapia di induzione della remissione può predire una recidiva della leucemia linfoblastica acuta.È stato esaminato il significato clinico de ...


Ricercatori dell’Harvard School of Public Health ( HSPH ) a Boston negli Stati Uniti hanno identificato una sostanza naturale grassa nei prodotti lattiero-caseari che può ridurre in modo ...


L’aumento persistente dei marcatori infiammatori, come la proteina C-reattiva ( CRP ), è stato associato ad un incremento del rischio di ricorrenti eventi cardiaci dopo sindrome coronaric ...


I virus respiratori sono frequentemente rinvenuti nel tratto respiratorio superiore durante esacerbazioni acute di broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ), ma il loro ruolo come patogeni che con ...


Nei pazienti con sindrome coronarica acuta, il rigurgito mitralico è comune, e fornisce un valore prognostico aggiuntivo rispetto a quello del peptide natriuretico di tipo B ( BNP ), della fraz ...


I pazienti con malattia coronarica con impianto di stent a rilascio di Everolimus ( Xience ) presentano una ridotta incidenza di fallimento della lesione target a 1 anno rispetto ai pazienti in cui er ...


Gli uomini in sovrappeso o obesi senza sindrome metabolica sono ad aumentato rischio di sviluppare diabete mellito.Sono stati valutati i fattori di rischio cardiovascolare in 1.675 persone di 50 anni ...


Il trattamento preventivo dei frequenti attacchi acuti di emicrania può trovare beneficio, associando i beta-bloccanti all’intervento comportamentale.Queste le conclusioni di uno studio, ...


Sebbene sia noto che le riacutizzazioni siano elementi chiave nella BPCO (malattia polmonare cronica ostruttiva ), la comprensione della loro frequenza, dei determinanti e degli effetti è incom ...


Ricercatori del Royal Hallamshire Hospital di Sheffield in Gran Bretagna hanno condotto uno studio che ha dimostrato che bassi livelli di testosterone raddoppiano la mortalità nei pazienti con ...


L'ipertensione è un fattore di rischio importante per lo sviluppo di malattie cardiovascolari, e i trattamenti che abbassano la pressione arteriosa hanno effetti preventivi. Molti studi di conf ...


L’associazione Simvastatina ( 20 mg ) ed Ezetimibe ( 10 mg ) ( Stati Uniti: Vytorin; Italia: Inegy ) ha ridotto del 17% l’incidenza degli eventi aterosclerotici maggiori e del 15% gli even ...


PhVWP ( Pharmacovigilance Working Party ) dell’EMA ( European Medicine Agency ) ha compiuto una revisione sui fluorochinoloni riguardo al rischio di prolungamento dell’intervallo QT.Sono s ...


L’intervento di chirurgia primaria seguito da chemioterapia a base di Platino / taxani rappresenta il trattamento standard per il tumore ovarico in fase avanzata.Il ruolo prognostico dell’ ...


Ricercatori dell’Università di San Paolo, in Brasile, hanno portato a termine uno studio per valutare la storia naturale di pazienti con ipertensione arteriosa polmonare associata a schis ...


Uno studio ha valutato l’ipotesi che i pazienti con insufficienza cardiaca trattati con Sertralina ( Zoloft ) hanno punteggi di depressione più bassi e meno eventi cardiovascolari rispett ...


È stato condotto uno studio con lo scopo di ridurre l’incidenza di neutropenia febbrile durante induzione rapida COJEC ( Cisplatino, Vincristina, Carboplatino, Etoposide e Ciclofosfamide ...


L’obiettivo di uno studio è stato quello di determinare se gli estrogeni ambientali siano associati a rischio di carcinoma della prostata.Questo potrebbe avere importanti implicazioni nel ...


Uno studio, pubblicato su Neurology, ha mostrato che alcuni farmaci per l’epilessia sono associati a un aumento del rischio di pensieri e comportamenti suicidari.Nel 2008, l'FDA ( Food and Drug ...